Protezione: nascondere i dati con Formato Celle Personalizzato

 

Qualche volta può capitare di avere sul foglio di lavoro dei dati che ci terremo a tenere segreti: potrebbe trattarsi di Password, di calcoli intermedi tenuti in celle di appoggio, o quant'altro. Perciò potremmo anche desiderare di nasconderli.

Ma nascondere semplicemente i dati potrebbe essere pericoloso perchè anche l'utente più scrupoloso, non vedendoli, potrebbe inavvertitamente cancellarli o sovrascrivere. Quindi, dopo aver nascosto i nostri preziosi dati, appunto per evitare questi inconvenienti, è raccomandabile proteggere anche il foglio che li ospita. La protezione può essere ancora più importante se il documento deve essere condiviso da più utenti.

A tal proposito, tuttavia, c'è da ribadire, ancora una volta, che una protezione assolutamente sicura non esiste. C'è solo la possibilità di rendere la vita un po' più difficile a chi tenta di ficcare il naso in cose che non lo riguardano o di proteggere noi stessi dalle nostre innocenti ma pur sempre pericolose distrazioni: cancellazione o sovrascrittura di celle contenenti formule a volte molto complesse.

Per questi motivi questa volta ho deciso di illustrare due semplici procedure per:

Nascondere i nostri dati segreti da occhi indiscreti

Qualcuno potrebbe dire: per rendere invisibili i dati da nascondere basta dargli lo stesso colore dello sfondo.

Sarà vero? Vediamo.

Questo è ciò che si ottiene assegnando ai caratteri lo stesso colore dello sfondo (in questo caso i caratteri sono stati colorati di bianco): la cella selezionata sembra vuota ma se facessimo una selezione multipla (selezione di più celle) il risultato sarebbe ben diverso: i dati vengono mostrati attraverso la selezione e non sono più così segrete.

passo uno        passo due

Ma Excel ci offre la possibilità di rendere veramente invisibili i nostri dati ed è quello qui di seguito illustrato.

passo tre

Adesso i dati sono veramente invisibili, anche con una selezione multipla, come mostrato qui in basso, ma, se selezioniamo la sola cella continuiamo a vederne il contenuto nella barra della formula.

passo cinque        passo sei

Ma può succedere di peggio: la cella o l'intervallo reso così invisibile è più vulnerabile perchè può essere soggetto a cancellazioni o a sovrascritture più o meno accidentali.

Per questo motivo si rende perentorio eseguire anche il prossimo passaggio.

La protezione dei nostri dati

E' possibile proteggere la sola zona ed è anche possibile imporre una parola d'ordine (Password) per togliere questa protezione ed apportare modifiche alle celle così protette.

Per proteggere una parte di foglio si agisce in 3 tempi:

Sbloccare tutto il foglio di lavoro

Facciamo clic sul pulsante Seleziona tutto, ovvero il rettangolo grigio immediatamente sopra il numero di riga 1 e a sinistra della lettera di colonna A per selezionare tutto il foglio di lavoro

seleziona tutto il foglio

Scegliamo Formato / Celle e dalla relativa finestra di dialogo scegliamo la scheda Protezione.

In questa scheda deselezioniamo la casella di controllo Bloccata e la casella di controllo Nascosta per sbloccare l'intero foglio di lavoro (questa seconda opzione è particolarmente utile se si desidera non visualizzare nella barra della formula il contenuto della cella sottoposta a questo trattamento, come qui sotto viene mostrato nella figura accanto a quella grande)

la finestra formato celle        risultato
Bloccare la sola zona da proteggere

Selezioniamo soltanto le celle che desideriamo bloccare, quindi

ripetiamo il passaggio descritto al punto 2, questa volta selezionando la casella di controllo Bloccata e, se necessario (in questo caso lo è), anche la casella di controllo Nascosta

bloccare le celle
Attivare la protezione del foglio

Finora non succede ancora nulla. Nonostante le impostazioni finora effettuate, ancora abbiamo la possibilità di vedere il contenuto delle celle bloccate nella barra delle formule e, peggio ancora, abbiamo la possibilità di cancellarne il contenuto.

Perciò:

  • Usiamo anche il comando Strumenti / Proteggi / Proteggi foglio per visualizzare la seguente finestra di dialogo. Possiamo lasciarla così come si mostra.
  • Se vogliamo, inserire anche una Password. La scelta della Password si rende necessaria se il foglio di lavoro viene usato da più utenti.
  • A questo punto possiamo premere OK
protezione foglio

Ora ci troviamo finalmente nella situazione in cui le celle che abbiamo appena protette non possono più essere modificate se non dopo che l'amministratore, o la persona da questo autorizzato e quindi detentore della Password, avranno rimosso la protezione con Strumenti / Proteggi / Rimuovi protezione foglio. Altrimenti ogni tentativo di modificare le celle protette causerà la seguente finestra di monito:

messaggio errore

 

 

E' tutto per ora. Buon lavoro.